Il francese nel mondo

Con quasi 274 milioni di francofoni suddivisi tra i cinque continenti, il francese fa parte delle lingue che contano. Il 3% della popolazione mondiale sa esprimersi in francese, fatto che colloca il francese al quinto posto tra le lingue più utilizzate. Senza contare i 125 milioni di persone che studiano il francese. Meno parlata, certo, dell’hindi o del cinese, la “lingua di Molière” resta tuttavia l’unica al mondo, insieme all’inglese, a essere presente su tutti i continenti.
  • Una lingua mondiale

L’Europa raggruppa il 47% dei francofoni del mondo. A parte la Francia, si parla francese in Belgio (60% della popolazione), in Svizzera (48,4% della popolazione) e in Lussemburgo. A livello dell’Unione europea, a cui bisogna aggiungere la Svizzera, il francese si piazza al quarto posto tra le lingue madri più utilizzate con 60 milioni parlanti. Fatto che pone la lingua francese dopo il tedesco (79 milioni di germanofoni), l’inglese (65 milioni) e l’italiano (63 milioni).

L’Africa è il continente dove il francese è più parlato.
Nel Maghreb
prima di tutto, dove il francese è la lingua più utilizzata: dal 64% dei tunisini, dal 57% degli algerini e dal 33% dei marocchini. Sempre nel mondo arabo, il Libano, con i suoi 1.920.000 francofoni, resta una delle colonne portanti della francofonia. 
L’Africa subsahariana raggruppava da sola 79 milioni di francofoni nel 2014. 

Un altro grande centro della francofonia si trova in America settentrionale. In Canada vive la più grande minoranza di popolazione francofona, con 11,5 milioni di parlanti su 32,2 milioni di abitanti (secondo alcune stime del 2005). I francofoni americani si concentrano essenzialmente in Quebec, dove rappresentano più del 78% della popolazione. Negli Stati Uniti, quasi 14,5 milioni di persone parlano il francese. Senza dimenticare i dipartimenti d’oltremare francesi (i DOM: Guadalupa, Martinica e Guyana) e Haiti, dove circa un quarto degli 8,3 milioni di abitanti sono francofoni. 

All’altro capo del mondo, in Asia, i francofoni sono più numerosi nella penisola indocinese, soprattutto in Vietnam con 624.000 parlanti.

 

  • Una lingua istituzionale

Lingua di cultura, il francese è anche lingua di lavoro e lingua politica.
È una delle due lingue di lavoro dell’ONU, una delle due lingue ufficiali del Comitato Olimpico Internazionale, l’unica lingua universale dei servizi postali e la lingua principale dell’Unione africana.
L'Organizzazione internazionale della francofonia (OIF) raggruppa intorno alla lingua francese stati che condividono valori comuni. 57 paesi sono membri e partecipano 23 paesi osservatori.
Ogni anno, il 20 marzo, la “Giornata internazionale della francofonia” porta numerose manifestazioni culturali nel mondo.

Testimonianze degli studenti

Shelby (USA)
"Tutti all' Eurocentres di La Rocelle sono bene informati e servizievoli. George e Valerie sono stati super simpatici, disponibili ad aiutarti per qualsiasi cosa."
Mateo (Equatore)
"L'Eurocentres di Parigi è stato favoloso. Impari la lingua in maniera dinamica e nello stesso tempo incontri gente da ogni parte del mondo. Gli insegnanti sono molto bravi e ti aiutano sempre. Consoglio assolutamente Eurocentres perché è un'esperienza che capita una sola volta nella vita. Sono tutti molto preparati e collaborativi. George e Valerie sono simpaticissimi e sono."
Vaishnavi (India)
"Ho apprezzato molto la facoltà e l’atmosfera cordiale. Ifalpes è davvero il luogo migliore per apprendere e apprezzare la lingua e le persone."
Harry e Janice, USA
"Abbiamo maturato numerose esperienze, impegnandoci nello studio della lingua e l'ILP è davvero il migliore che abbiamo incontrato."
Eva (Svezia)
"Sono davvero soddisfatto delle mie due settimane di soggiorno al Millefeuille e penso di aver fatto dei grandi progressi."
Juan, Colombia
"Planète Langues è probabilmente il miglior posto in assoluto per imparare una nuova lingua, fare amicizia e fare una meravigliosa esperienza!"
Carlos
"Il mio soggiorno ad Amboise è stato eccellente, gli abitanti del posto sono molto cordiali, ed è un'ottima opportunità imparare il francese in una città così incantevole."
Anastasia (Russia)
"Le lezioni erano eccellenti. E' stata un'ottima idea quella di offrire agli studenti l'opportunità di imparare con diversi insegnanti ascoltando diversi accenti. Spero di poter tornare presto presso la scuola Elfe!"
Silvana (Italia)
"Oltre ad imparare il francese, si viene coccolati e viziati. Ad ogni seppur piccolo desiderio non viene mai risposto di no. Per questo a Ségriès tutti ci ritornano. Anch'io e mio marito ci ritorneremo!"
Pavel (Russia)
"La migliore esperienza è stata presso la Regency School; gli insegnanti sono stati veramente professionali e li ringrazio tutti."
previous next